© 2017 Associazione per la difesa del servizio pubblico

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

07/04/2020

L’Associazione per la difesa del servizio pubblico, che ha raggiunto quest’anno i 20 anni di attività, scriveva nel 2004: “È quindi necessario intervenire urgentemente, tenendo ben presente che un sistema sanitario di qualità accessibile a tutti passa inevitabilmente p...

27/01/2020

Nella lettera dello scorso mese di ottobre, l’Associazione per la difesa del servizio pubblico osservava che, nell’ambito di una serie di incontri che stava organizzando, “non poteva mancare una riflessione e un dibattito sulla Posta, in considerazione dell’importanza...

27/01/2020

Serata pubblica in occasione del ventesimo di fondazione dell’Associazione per la difesa del servizio pubblico: lunedì 17 febbraio, ore 18 presso l'aula multiuso della Scuola cantonale di commercio di Bellinzona.

Presentazione della pubblicazione “2000-2020 Vent’anni co...

23/01/2020

Il prossimo 9 febbraio, l’elettorato ticinesi si pronuncerà in merito alla proposta di introdurre nella Costituzione cantonale un nuovo articolo 4: “ Lo Stato persegue i suoi scopi nel rispetto del principio della sussidiarietà “.

In realtà, si vuole introdurre una norm...

21/01/2020

Deve essere chiaro fin da subito che nella votazione del prossimo 9 febbraio sull’introduzione del principio della sussidiarietà nella Costituzione cantonale, non s’intendono i rapporti federalistici tra Confederazione, Cantoni e Comuni, bensì la ripartizione dei compi...

20/01/2020

Il 19 ottobre 2010 il Gran Consiglio, all’unanimità, prese una decisione che si può definire storica. I grandi impianti idroelettrici, gestiti in gran parte da colossi privati con sede oltr’Alpe, alla scadenza delle concessioni dovranno essere gestiti in proprio dal Ca...

L’Assemblea dell’Associazione per la Scuola Pubblica del Cantone e dei Comuni, riunita a Bellinzona il 21 novembre 2018, ha riflettuto sull’esito della votazione con cui lo scorso 23 settembre i ticinesi hanno respinto il credito per la sperimentazione della riforma “l...

L’Associazione per la difesa del servizio pubblico ha preso atto della proposta della consigliera federale Doris Leuthard sulla liberalizzazione totale del mercato con forte preoccupazione.

La liberalizzazione non è necessaria. L’elettricità è un bene strategico per la...

18/10/2018

Thomas Giedemann, presidente SEV sezione macchinisti, espone le tappe che dagli anni Novanta hanno portato ad aprire il mercato dei trasporti, fino alle odierne concessioni per i bus a lunga percorrenza. Il comun denominatore è sempre il passaggio in mano privata delle...

18/10/2018

L’Associazione per la difesa del servizio pubblico, durante la sua assemblea del 18 ottobre, ha preso atto con viva preoccupazione delle vicende in corso riguardante il futuro assetto giuridico del Cardiocentro, ed in particolare del lancio di un’iniziativa popolare, l...

Please reload

L’Associazione per la difesa del servizio pubblico è stata costituita nel settembre del 2000, al momento in cui il Consiglio di Stato del Cantone Ticino intendeva privatizzare l'Azienda elettrica ticinese e la Banca dello Stato. Grazie anche alla sua azione, le proposte governative non ebbero successo.

Associazione per la difesa del servizio pubblico